CASTELMAGNO


Denominazione di Origine ProtettaDenominazione di Origine Protetta

   Prende il nome da uno dei paesi in cui viene tradizionalmente prodotto: Castelmagno (CN). L'unica zona di produzione e di stagionatura comprende anche i comuni di Pradleves (CN) e Monterosso Grana (CN).

   Il castelmagno č un formaggio semigrasso, pressato, a pasta semidura erborinata di forma cilindrica (diametro 15-25 cm, scalzo 12-20 cm) dal peso di 2-7 kg. E' molto pregiato, e fa parte dei formaggi erborinati. Viene prodotto con latte vaccino, eventualmente addizionato con piccole quantita' di latte ovino e/o caprino proveniente da due mungiture giornaliere.

   La crosta č sottile, giallo-rossastra, liscia, elastica e regolare quando il formaggio e' giovane; con la stagionatura assume un colore pių scuro, si inspessisce e diventa rugosa.

   La pasta passa da friabile, bianca perlacea o avorio nelle forme giovani a compatta giallo-ocra con venature blu-verdastro in quelle pių stagionate.

   Ugualmente il sapore, con il procedere della maturazione, passa da delicato a intenso e piccante.

Codice Descrizione Confezione
  Castelmagno Forma intera Kg 2 - 7 ~